Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

STOCCOLMA - La magistratura svedese ha deciso di aprire un'inchiesta per stupro contro Julian Assange, il fondatore del sito internet Wikileaks, specializzato nella pubblicazione di documenti confidenziali.
Lo hanno annunciato fonti del tribunale che ha così ribaltato una decisione presa in precedenza dalla procura svedese che aveva stabilito di non procedere contro Assange per il reato di violenza sessuale.
"Vi sono delle ragioni per pensare che è stato commesso un reato. In base alle informazioni attualmente disponibili, il mio avviso è che la classificazione del crimine è 'stupro'", ha spiegato la responsabile della procura, Marianne Ny, in un comunicato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS