Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Tre ministri del governo polacco di Ewa Kopacz ed il presidente della Camera dei deputati Radoslaw Sikorski si sono dimessi dopo la pubblicazione di materiale relativo alle indagini sulle registrazioni segrete di colloqui avvenuti in ristoranti di Varsavia.

Sono i ministri della sanità Bartosz Arlukowicz, del tesoro Wlodzimierz Karpinski e dello sport Andrzej Biernat. Oltre a loro si è dimesso Jacek Rostowski ex ministro delle finanze ora nella cancelleria di Kopacz e diversi sottosegretari

I media locali presumono che si siano dimesse tutte le persone coinvolte nelle registrazioni indipendentemente dagli contenuti dei colloqui avvenuti circa un anno fa.

Il primo ministro accogliendo le dimissioni ha presentato le scuse alla popolazione per i fatti avvenuti e ha dichiarato insufficienti le spiegazioni ricevute a questo proposito da parte del procuratore generale Andrzej Seremet. È il secondo atto della cosi detta "wikileaks polacca" iniziata ieri con la pubblicazione incontrollata su internet degli atti della procura da parte dell'uomo d'affari Zbigniew Stonoga. Nel frattempo la polizia ha fermato Stonoga e ha bloccato il suo sito.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS