Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - In Europa il segreto bancario verrà abolito e la Svizzera non potrà sottrarsi a quest'evoluzione europea: lo afferma il ministro tedesco delle finanze Wolfgang Schäuble in un'intervista pubblicata oggi dal settimanale "NZZ am Sonntag".
In Germania il segreto bancario è stato abolito e "io ve lo dico fin d'ora: lo stesso avverrà anche in Europa, nell'Unione europea", ribadisce Schäuble, secondo cui ciò avrà conseguenze anche per la Svizzera. Il ministro tedesco precisa di non voler esercitare pressioni su Berna: in ogni caso nella Confederazione il principio del segreto bancario non è più assoluto come in passato. La Svizzera ha infatti adottato, in molti accordi di doppia imposizione, gli standard proposti dall'OCSE in merito di scambio di dati.
Nell'intervista Schäuble esprime riserve sulla tassa di ritenuta alla fonte attualmente in discussione in Svizzera, che prevede il versamento del prelievo al paese di residenza del cliente, senza che quest'ultimo debba rivelare l'entità del patrimonio detenuto in Svizzera. "È un importante elemento in vista di una buona soluzione, ma non risolve certo tutti i problemi".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS