Navigation

Xamax: Chagaev lascia carcere ginevrino per altra destinazione

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 febbraio 2012 - 16:11
(Keystone-ATS)

Il "patron" del Neuchâtel-Xamax Bulat Chagaev è stato trasferito venerdì scorso dal carcere di Champ-Dollon di Ginevra verso un altro centro di detenzione: lo ha indicato oggi l'avvocato dell'uomo d'affari ceceno, Jacques Barillon, senza precisare il luogo di destinazione del suo assistito.

Barillon non menziona nemmeno lo sciopero della fame che Chagaev osserverebbe dal suo arresto il 26 gennaio a Ginevra, dopo essere stato accusato di amministrazione infedele e falsità in documenti.

La scorsa settimana, l'intero dossier legato al fallimento del Neuchâtel-Xamax è stato affidato alla giustizia neocastellana. Barillon aveva allora evocato la possibilità che Chagaev venisse trasferito al carcere di La Chaux-de-Fonds (NE).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?