È orrore senza fine targato al-Qaida: il ramo saudita-yemenita, Aqap, ha pubblicato le foto raccapriccianti di tre uomini sgozzati, accusati di essere spie americane e aver dato informazioni utili per i bersagli dei droni statunitensi. Lo riferisce la stampa yemenita. I tre sono stati "giustiziati" nei pressi di Hadramut, nel sudest dello Yemen.

L'Aqap invita altri "collaboratori" a "pentirsi", garantendo loro l'incolumità. Nelle raccapriccianti immagini, ci sono i tre cadaveri in una pozza di sangue.

Il 9 agosto l'Aqap aveva pubblicato online le foto - ancora presenti su vari social network - di 13 soldati yemeniti orrendamente uccisi, tutti con la gola squarciata.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.