Navigation

Yemen: bomba davanti palazzo presidente a Mukalla, morti

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 febbraio 2012 - 12:09
(Keystone-ATS)

Alcune persone sono morte e altre sono rimaste ferite nell'esplosione di un ordigno davanti al palazzo presidenziale a Mukalla, nel sud-est dello Yemen. Le vittime, secondo una fonte militare, sono guardie presidenziali. Nel palazzo, sempre secondo le fonti, non c'era alcuna personalità.

Oggi a Sanaa ha prestato giuramento il nuovo presidente, Abd-Rabbu Mansour Hadi, succeduto, dopo un'elezione in cui era candidato unico, ad Ali Abdullah Saleh.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?