Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

SANAA - Due attacchi coordinati ad edifici governativi nel sud dello Yemen attribuibili ad al Qaida, hanno causato almeno cinque morti mentre continuano i combattimenti. Lo ha annunciato la polizia yemenita. Secondo altre fonti, i morti sarebbero almeno uno e i feriti cinque.
In base ad una prima ricostruzione alcuni motociclisti con il casco hanno lanciato attacchi contro i quartier generali dei servizi di sicurezza e d'informazione situati in diversi quartieri della citta' di Zinjibar capoluogo della provincia meridionale yemenita di Abyan.
Gli assalitori hanno usato anche armi pesanti (bombe, lanciarazzi, fucili mitragliatori) e hanno ferito almeno quattro poliziotti. Uno degli attaccanti e' morto e un altro e' stato ferito nel corso dei pesanti scontri che sono scaturiti dall'attacco terroristico.
Tutta la zona e' stata circondata ma alcuni dei terroristi sono riusciti a fuggire in direzione di un villaggio a una quindicina di km dalla citta' considerata una roccaforte della ribellione jihadista nel sud del paese. Nella vicina provincia di Aden il 19 giugno un attacco rivendicato da al Qaida aveva causato almeno 11 morti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS