Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una donna yemenita accanto al suo bambino malato di colera ricoverato all'ospedale di Sana'a, in Yemen (foto d'archivio).

KEYSTONE/EPA/YAHYA ARHAB

(sda-ats)

Si aggrava l'epidemia di colera nello Yemen dove, secondo la Croce Rossa Internazionale, ci sono 300'000 nuovi casi sospetti. Per l'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms), il 41% di questi sono bambini.

Oltre 1'600 persone sono morte fino a oggi a causa della malattia e le strutture sanitarie del Paese sono al collasso.

Medici e infermieri non percepiscono lo stipendio da sei mesi e l'Oms sta pagando incentivi al personale medico per riuscire a creare una rete che possa fronteggiare l'emergenza.

SDA-ATS