Navigation

Yemen: media, 14 morti tra cui bimbi in nuove inondazioni

Le inondazioni abbattutesi in Yemen hanno causato almeno 14 morti tra cui cinque bambini (foto d'archivio) KEYSTONE/EPA/YAHYA ARHAB sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 23 aprile 2020 - 10:00
(Keystone-ATS)

È di almeno 14 morti, tra cui cinque bambini, il bilancio delle inondazioni che si sono abbattute, di nuovo dopo pochi giorni, in Yemen, paese martoriato dalla carestia e dalla guerra.

Lo riferiscono media panarabi e organizzazioni umanitarie internazionali, secondo cui decine di persone sono rimaste ferite e un centinaio di famiglie sono rimaste senza casa nella regione meridionale di Aden.

Nei giorni scorsi altre 8 persone, tra cui bambini, erano morti in inondazioni nella regione di Maarib, a est della capitale Sanaa. Questa volta il maltempo si è abbattuto con violenza nel porto di Aden, dove ha sede il governo lealista filo-saudita, che da anni combatte contro gli insorti Huthi, padroni a Sanaa e nelle regioni centro-settentrionali.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.