Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Si aggrava la situazione umanitaria e dei diritti umani in Yemen dove i civili continuano a sopportare l'impatto del conflitto: tra il 17 giugno e il 3 luglio, almeno 92 civili, tra cui 18 donne e 18 bambini, sono stati uccisi e altri 179 sono rimasti feriti.

Lo ha affermato l'Onu oggi a Ginevra. Queste cifre portano il totale di civili uccisi da fine marzo a 1.528 e quello dei feriti a un totale di 3.605, ha detto la portavoce dell'Alto commissariato Onu per diritti umani, Cecile Pouilly."La situazione è catastrofica in generale" e peggiora "di giorno in giorno", ha rincarato Antoine Grand, capo della delegazione in Yemen del Comitato internazionale della Croce rossa (Cicr).

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS