Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'opposizione yemenita rifiuta l'invito del presidente Ali Abdullah Saleh a formare un governo di unità nazionale e chiede lo sciogliemento dell'esecutivo. Lo annuncia il portavoce dell'opposizione.

"L'opposizione ha deciso di stare con il popolo nella sua richiesta di far finire il regime, e non si può tornare indietro su questo", ha detto Mohammed al-Sabry, portavoce dell'opposizione.

Il presidente aveva annunciato stamani la volontà di nominare un governo di unità nazionale, dopo le proteste che anche oggi hanno avuto luogo nel Paese.

Venerdì, negli scontri ad Aden hanno perso la vita sette manifestanti, secondo fonti locali. Le dimostrazioni si sono dvolte oggi anche nel nord del Paese.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS