È il momento di "finire" la guerra in Yemen. Lo afferma il segretario di Stato americano Mike Pompeo, invitando tutte le parti a porre fine al conflitto. Pompeo ha chiesto che cessino gli attacchi aerei condotti dall'Arabia saudita come pure quelli dei ribelli huti.

"È tempo di cessare le ostilità, il che include gli attacchi con razzi e droni dalle zone controllate dagli Huti (...). I bombardamenti aerei della coalizione devono in seguito cessare in tutte le zone popolate dello Yemen", afferma Pompeo in una nota pubblicata la scorsa notte.

Il segretario alla difesa James Mattis ha dal canto suo esortato le parti all'apertura di negoziati di pace entro 30 giorni.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.