Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Dieci presunti militanti di al Qaida e tre donne sono stati uccisi in Yemen nel corso di un raid aereo contro un capo locale dell'organizzazione terroristica Abdelraouf al-Dahab che è riuscito a farla franca.

L'aereo, potrebbe essersi trattato di un drone, ha sganciato dei razzi che hanno colpito la vettura dove si trovava l'esponente di al Qaida. Il fatto è avvenuto nella località di Radaa 130 chilometri a sud-est dalla capitale Sanaa. Dallo scorso gennaio la città di radaa è sotto il controllo del fratello di Abdelraouf al-Dahab, Tarek al-Dahab.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS