Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I raid sauditi contro le postazioni dei ribelli sciiti in Yemen si sono intensificati oggi colpendo anche la capitale Sanaa. Lo hanno riferito funzionari della sicurezza yemeniti.

Nuvole di fumo si sono alzate sopra la città dopo l'esplosione di depositi di armi sulle montagne, mentre i residenti continuano a fuggire, hanno spiegato ancora le fonti.

I raid sono proseguiti anche a Saada, la roccaforte degli Houthi nel nord, a Aden, città portuale nel sud, e a Taiz, seconda città del paese, dove i ribelli hanno ingaggiato pesanti scontri a fuoco con l'esercito fedele al deposto presidente Abed Rabbo Mansour Hadi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS