Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

SANAA - Il capo dei servizi segreti dello Yemen, colonnello Ali Abdel Karim al-Ban, è stato ucciso oggi nel sud del Paese da colpi di pistola esplosi da due uomini che la polizia ritiene essere sicari di al Qaida, che da giugno ha rivendicato cinque attentati nella zona meridionale dello Yemen.
La vittima, nel mirino di al Qaida per la penisola arabica per aver catturato e interrogato numerosi esponenti dell'organizzazione terrorista, era già sfuggita a diversi attentati.
Gli attacchi contro le forze di sicurezza yemenite si sono moltiplicati a sud negli ultimi mesi, e tutti ad opera di al Qaida per la penisola arabica.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS