Navigation

ZH: Benjamin Fischer proposto alla presidenza dell'UDC

Il 28enne Benjamin Fischer è il candidato alla presidenza dell'UDC zurighese KEYSTONE/WB sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 23 dicembre 2019 - 21:26
(Keystone-ATS)

Riunito stasera a Wallisellen, il comitato direttivo dell'UDC zurighese ha deciso di proporre il 28enne Benjamin Fischer quale candidato alla presidenza del partito cantonale. Sulla sua nomina si esprimeranno ancora i delegati il prossimo 7 gennaio.

Fischer non è uno sconosciuto della dirigenza dell'Unione democratica di centro zurighese. Da tre anni, in qualità di presidente dei giovani democentristi svizzeri, il 28enne partecipa ai lavori del comitato direttivo. Fischer proviene da Volketswil, nell'Oberland zurighese, e nel 2015 è stato eletto deputato al Gran Consiglio.

Se designato, Fischer subentrerà a Patrick Walder, che aveva assunto la direzione ad interim della sezione cantonale dopo la sconfitta elettorale più pesante della storia subita alle elezioni cantonali (quasi -6 punti percentuali in Gran Consiglio) dello scorso mese di marzo. Il lavoro a Fischer non mancherà di certo, visto che il suo partito ha subito un'altra sconfitta alle elezioni federali dello scorso ottobre.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.