Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Almeno 55 distributori dei trasporti pubblici sono stati danneggiati la notte scorsa a Zurigo da vandali. I danni ammontano a decine di migliaia di franchi. La polizia non ha nessuna pista per il momento e ha lanciato un appello ad eventuali testimoni.
I vandali, che hanno operato dalla mezzanotte fino alle 6.00, hanno iniettano colla a presa rapida nelle fenditure per le monete e le carte multicorse e una schiuma in quelle dove vengono emessi i biglietti. I danni sono stati riscontrati in tutti i quartieri della città, per questo l'azienda dei trasporti pubblici (VBZ) ritiene che vi siano più responsabili.
Durante la giornata i distributori sono stati riparati. Alcuni hanno potuto essere ripuliti, ma altri hanno necessitato una revisione. L'ammontare esatto dei danni non è ancora stato calcolato, ma la polizia parla di diverse decine di migliaia di franchi.
I distributori sono spesso presi di mira da vandali, ma è la prima volta che ne vengono danneggiati così tanti, ha aggiunto un portavoce della VBZ. È possibile che sia stata "un'azione di protesta per l'aumento delle tariffe visto che su alcuni apparecchi è stata ritrovata la scritta 'truffa fuori uso'".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS