Un dipendente 29enne di un asilo nido di Volketswil, nell'Oberland zurighese, ha commesso abusi sessuali su quattro bambine. L'uomo, arrestato lo scorso 11 marzo, ha pure fotografato e filmato le sue giovani vittime.

Il 29enne si trova in detenzione preventiva ed ha confessato gli abusi sessuali commessi su una fanciulla che si trovava nell'asilo nido dove lavorava e su altre tre bambine che ha accudito durante il tempo libero. La sua più giovane vittima aveva un anno e mezzo di età e la più grande sei anni, ha reso noto oggi il Ministero pubblico zurighese

L'inchiesta è partita da una segnalazione del Servizio di coordinazione per la lotta contro la criminalità su Internet (SCOCI). Sul computer dell'uomo sono state trovate numerose fotografie e filmati a carattere pedopornografico.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.