Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'autorità di protezione dei minori e degli adulti (AMPA) non dispone nel canton Zurigo di un servizio di picchetto in grado di occuparsi durante i giorni festivi di casi come quello della giovane donna che la sera del primo gennaio avrebbe ucciso i suoi due bambini a Flaach (ZH). La decisione fu presa tre anni fa dal parlamento cantonale.

Nell'aprile del 2012, al momento di votare la legge che ha introdotto l'AMPA, la maggioranza borghese del parlamento bocciò per motivi legati ai costi l'idea di creare un servizio di picchetto.

Il capo del dipartimento di giustizia Martin Graf (Verdi) propose la creazione di un servizio raggiungibile telefonicamente anche fuori dagli orari d'ufficio sottolineando che in simili casi "non si può delegare tutto alla polizia". La proposta fu però respinta con 101 voti contro 57. A favore si schierarono il PS, il PPD e i Verdi, mentre l'UDC, il PLR, il PBD, i Verdi-liberali e l'UDF votarono contro.

La 27enne di nazionalità svizzera arrestata le sera del primo gennaio ha ammesso di aver ucciso i suoi bambini di 5 e 2 anni, ha intanto affermato il suo avvocato in serata alla tv regionale "TeleZüri", senza tuttavia fornire maggiori dettagli. La donna, che si era autoinflitta delle ferite al collo, è stata arrestata dopo aver segnalato alla polizia la morte dei due bimbi e dopo aver lasciato il suo appartamento.

La madre si era vista togliere l'autorità parentale in seguito a un intervento della polizia del 4 novembre scorso, nell'ambito del quale assieme al padre dei bambini fu arrestata per sospetta truffa. La donna fu rilasciata qualche giorno più tardi, mentre il padre si trova tuttora in carcere.

I due bimbi erano stati collocati in un centro di accoglienza a Zurigo e il 19 dicembre erano ritornati a casa per passare il periodo di Natale con la madre. Il 28 dicembre la donna aveva recapitato a diversi media una e-mail nella quale accusava l'AMPA di Winterthur-Andelfingen di averle portato via i figli.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS