Navigation

ZH: Gran consiglio conta 40,5% di donne

Foto aerea di Zurigo, con a destra della Limmat il Rathaus, sede del parlamento cantonale (immagine d'archivio). KEYSTONE/ALESSANDRO DELLA BELLA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 24 febbraio 2020 - 15:17
(Keystone-ATS)

Con il giuramento di tre nuove deputate - subentrate oggi a due uomini e a una donna - il Gran consiglio del canton Zurigo conta ormai il 40,5% di donne. Si tratta della quota femminile più alta fra tutti i cantoni, superata soltanto dal 42% del Consiglio nazionale.

Le tre subentranti sono due deputate dei Verdi e una del PLR che portano a 73 contro 107 i rapporti fra donne e uomini nel parlamento cantonale zurighese.

La quota femminile supera così per la prima volta la soglia del 40%, hanno confermato a Keystone-ATS i servizi parlamentari. In tutta la svizzera soltanto il Consiglio nazionale fa meglio del Gran consiglio zurighese, dopo che alle ultime elezioni federali la quota femminile è aumentata di un terzo. Altri cantoni con un'alta quota femminile sono Basilea Campagna (38,8%), Basilea Città (35%) e Berna (35%).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.