ZH: iniezioni antirughe senza licenza, arrestata dottoressa serba

Una dottoressa serba di 35 anni è stata arrestata a Dietikon, nel canton Zurigo, mentre praticava iniezioni antirughe senza disporre della necessaria licenza sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 16 maggio 2019 - 17:53
(Keystone-ATS)

Una dottoressa serba di 35 anni è stata arrestata a Dietikon, nel canton Zurigo, mentre praticava iniezioni antirughe senza disporre della necessaria licenza. Arrestato anche l'assistente della dottoressa, un 29enne pure di nazionalità serba.

Gli agenti sono intervenuti ieri verso mezzogiorno in uno studio di fisioterapia, la cui titolare è stata a sua volta interrogata e denunciata. In una nota, la polizia cantonale precisa che la dottoressa serba non era in possesso della autorizzazione professionale necessaria per praticare iniezioni in Svizzera e non aveva nemmeno un permesso di lavoro.

I prodotti utilizzati, che sottostanno alla Legge sugli agenti terapeutici, sarebbero inoltre stati importati illegalmente. La dottoressa e il suo assistente sono stati arrestati e tradotti davanti al Ministero pubblico del canton Zurigo. Le indagini sono condotte in collaborazione con l'Amministrazione federale delle dogane, precisa la nota.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo