Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

ZH: lite fra colleghi ferma treno, passeggeri cambiano convoglio

Un litigio fra due macchinisti ha provocato l'arresto di un treno della S-Bahn zurighese, costringendo i passeggeri a proseguire il viaggio su un altro convoglio. Il singolare fatto si è verificato lo scorso 26 maggio a Uster. La notizia, pubblicata oggi dal "Tages-Anzeiger", è stata confermata all'ats dal portavoce delle FFS Daniele Pallecchi.

Uno dei due macchinisti viaggiava attorno a mezzogiorno in qualità di passeggero su un treno S15 in ritardo di quattro minuti. Ritenendo che il convoglio andasse troppo piano e non sfruttasse la velocità massima consentita su quella tratta, fra Rapperswil (SG) e Uster, l'uomo è entrato nella cabina di guida aprendo la porta con la propria chiave.

L'altro macchinista l'ha allora pregato di uscire, ha spiegato Pallecchi. Giunti a Uster, i due si sono messi a litigare davanti ai passeggeri. Allertata dagli agenti ferroviari, è intervenuta la polizia municipale, quando però il macchinista che viaggiava privatamente se n'era già andato.

A causa della lite il treno non ha potuto proseguire la propria corsa. I passeggeri sono dovuti scendere e hanno dovuto aspettare il treno successivo. Liti fra colleghi sono cose che succedono, ha affermato Pallecchi, ma siamo dispiaciuti per i passeggeri. Un'inchiesta interna è stata aperta.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.