Navigation

ZH: monete nel pozzo medievale, raccolti 3000 franchi all'anno

Il vecchio pozzo medievale, con la struttura rotonda in acciaio cromato, si trova sulla Rennweg, tra la Bahnhofstrasse e la Limmat (foto d'archivio) KEYSTONE/CHRISTOPH RUCKSTUHL sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 25 dicembre 2019 - 13:47
(Keystone-ATS)

Il pozzo medievale di Rennweg, nella città vecchia di Zurigo, sta diventando una vera e propria fonte di denaro. Turisti e passanti vi gettano all'interno fino a 3'000 franchi all'anno e il denaro viene poi donato alle associazioni che si occupano di pubblica utilità.

Solo otto anni si raccoglievano tra 500 e 600 franchi all'anno. Poco distante dalla Bahnhofstrasse e dalla Limmat, il pozzo è diventato quasi un'attrazione. Ben altre cifre rispetto alla Fontana di Trevi a Roma, ma annualmente entrano nelle casse della città di Zurigo tra 2500 e 3000 franchi, spiegano le autorità all'agenzia Keystone-ATS. Il cestello posto sul fondo viene rimosso e svuotato quattro volte all'anno e le monete raccolte vengono destinate a organizzazioni caritatevoli.

Sulla questione, otto anni fa, si era chinato il quotidiano zurighese Tages Anzeiger. Allora le autorità sostenevano che la somma raccolta era circa quattro volte inferiore rispetto a oggi.

Il "Sodbrunnen Rennweg" è stato rivenuto nel corso della riqualificazione del quartiere nel 1999. Per ricordare la fonte d'acqua originale è stata posizionata una struttura rotonda in acciaio cromato, ma il pozzo - profondo dieci metri - non è più in funzione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.