Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una 88enne è stata alleggerita di 10'000 franchi eri a Oberglatt (ZH). La donna è rimasta rimasta vittima della cosiddetta truffa del "falso nipote".

Ha consegnato il denaro a una persona presentatasi a casa sua dopo che un finto conoscente in precedenza aveva contattato l'anziana per telefono.

Stando a quanto comunicato oggi dalla polizia nel canton Zurigo dall'inizio dell'anno sono stati registrati un'ottantina di tentavi di frode di questo tipo: in dieci casi gli sforzi dei malviventi sono stati coronati da successo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS