Navigation

ZH: un automobilista va volontariamente contro radar a Winterthur

Il radar distrutto dall'automobilista Foto della polizia sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 02 dicembre 2019 - 15:23
(Keystone-ATS)

Pizzicato venerdì sera a Winterthur (ZH) da un radar a una velocità di 100 km/h dove il limite era 40 km/h un automobilista ha invertito la marcia andando volontariamente a sbattere contro l'apparecchio.

I danni al radar e all'auto ammontano a 150'000 franchi. Lo ha comunicato oggi la polizia comunale.

L'automobilista, un italiano di 29 anni residente nel cantone di Argovia è stato arrestato nella notte tra venerdì e sabato dalla polizia argoviese. Secondo il comunicato vi è il sospetto che l'uomo fosse in stato di ebrezza e avesse consumato droghe.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.