Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

In relazione all'uccisione a colpi d'arma da fuoco di un 30enne di nazionalità montenegrina, avvenuta ieri mattina presto a Zurigo-Affoltern, il procuratore competente ha chiesto la detenzione preventiva per un sospettato. Le circostanze del delitto rimangono ancora avvolte nel mistero, secondo quanto ha reso noto oggi il Ministero pubblico.

La polizia è stata allerta ieri mattina vero le 5:15 da abitanti che hanno sentito degli spari. Una volta arrivati sul posto gli agenti hanno trovato l'uomo che giaceva ferito sulla strada. Il 30enne è deceduto poco dopo nonostante i tentativi di rianimarlo. Tre uomini che si trovavano nelle vicinanze sono stati fermati per accertamenti. Due di loro sono stati nel frattempo rilasciati.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS