Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nuovo allarme dal Brasile sulle forme di trasmissione del virus Zika: la fondazione Fiocruz (vincolata al ministero della sanità) ha scoperto che anche saliva e urina possono contenere "tracce di virus attivo", ovvero con potenziale di infezione.

"Non possiamo ancora affermare che il rischio di contaminazione via saliva o urina non esista, il nostro consiglio è che almeno le donne incinte evitino luoghi molto affollati", ha detto il presidente della Fiocruz, Paulo Gadelha.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS