Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Brasile ha mobilitato anche l'esercito per 'combattere' Zika: oltre 220mila soldati sono stati chiamati per mettere in guardia la popolazione contro i rischi del virus. Lo riporta la Bbc online.

Il Paese è al centro di un'epidemia che ha provocato un forte aumento delle nascite di bebè affetti da microcefalia: nel complesso finora in Brasile sono stati confermati 462 casi e le autorità ne stanno investigando altri 3852.

I soldati distribuiranno circa quattro milioni di volantini per far conoscere alla popolazione i rischi di questo virus, che viene portato dalle zanzare. Ma parte dell'opinione pubblica ha criticato l'iniziativa sottolineando che non aiuterà a ridurre il numero di zanzare oppure a fermare la diffusione del virus.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS