Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il ministro dell'Ambiente dello Zimbabwe - fa saper l'Agenzia AP- ha chiesto l'estradizione del dentista Walter James Palmer per aver ucciso il leone protetto Cecil.

Intanto prosegue l'"assedio" mediatico - con proteste online e fisiche davanti allo studio odontoiatrico nel Minnesota di Walter James Palmer, che nei giorni scorsi ha ammesso in una nota di aver ucciso il leone Cecil icona di un parco dello Zimbabwe, ha scritto ai suoi pazienti consigliando loro di cercare per il momento assistenza altrove.

Nel frattempo in un'intervista al Telegraph Theo Bronkhorst, il cacciatore che ha guidato Palmer nella 'spedizione' e unico finora sul quale pendono accuse formali per caccia illegale nello Zimbabwe, rilasciato su cauzione, ha rivelato che dopo aver portato a termine la caccia al leone protetto Cecil, il dentista voleva uccidere anche un elefante - con una zanna da almeno 28 chili - ma non ne ha trovato uno "grande abbastanza".

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS