Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Quasi un plebiscito di "sì", il 95%, per la nuova Costituzione dello Zimbabwe approvata in un referendum promosso dal premier Morgan Tsvangirai e dal controverso presidente Robert Mugabe. La nuova carta fondamentale limita i poteri del presidente e porta il paese più vicino alle elezioni.

La norma sul limite, tuttavia, non ha valore retroattivo e quindi Mugabe, 89 anni, al potere dall'indipendenza dalla Gran Bretagna nel 1980, può ripresentarsi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS