Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

WASHINGTON - Il presidente Usa Barack Obama ha annunciato che le sanzioni della sua amministrazione contro i dirigenti dello Zimbabwe saranno prorogate di un anno, perché le azioni delle persone sanzionate continuano "a minacciare la politica estera degli Stati Uniti".
In un messaggio diretto al Congresso, Obama sottolinea che "la crisi derivante dalle azioni e politiche di alcuni membri del governo dello Zimbabwe e di altre persone, che puntano a minare il processo democratico e le sue istituzioni, non è stata risolta".
"Per queste ragioni - prosegue Obama - ho deciso che era necessario mantenere in vigore queste sanzioni, per rispondere a questa minaccia".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS