Navigation

Zimbabwe-Usa: Obama, prorogate sanzioni contro regime

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 marzo 2010 - 10:11
(Keystone-ATS)

WASHINGTON - Il presidente Usa Barack Obama ha annunciato che le sanzioni della sua amministrazione contro i dirigenti dello Zimbabwe saranno prorogate di un anno, perché le azioni delle persone sanzionate continuano "a minacciare la politica estera degli Stati Uniti".
In un messaggio diretto al Congresso, Obama sottolinea che "la crisi derivante dalle azioni e politiche di alcuni membri del governo dello Zimbabwe e di altre persone, che puntano a minare il processo democratico e le sue istituzioni, non è stata risolta".
"Per queste ragioni - prosegue Obama - ho deciso che era necessario mantenere in vigore queste sanzioni, per rispondere a questa minaccia".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?