Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Uno dei due cuccioli nati in estate.

Zoo di Basilea

(sda-ats)

Si allarga la famiglia dei ghepardi nello zoo di Basilea: in luglio sono nati due piccoli, che dopo un periodo di tranquillità in una struttura protetta sono stati ora trasferiti negli spazi visibili al pubblico.

Per la madre Novi, che ha cinque anni, si tratta della prima cucciolata, si legge in un comunicato odierno. Il padre Gazembe, 11enne, vive in una gabbia dietro le quinte. I due piccoli sono stati battezzati Opuwo e Onysha.

I ghepardi sono animali solitari e tollerano la vicinanza di un partner solo durante il periodo dell'accoppiamento. Per far sì che questo avvenga lo zoo si dà parecchio da fare, facendo ruotare gli animali fra le varie gabbie: si spera che l'odore lasciato da un individuo stimoli quello successivo.

Quando ciò avviene, cioè quando una femmina sembra mostrare interesse, l'addetto dello zoo deve agire rapidamente, introducendo il maschio e sperando che scatti la scintilla. Una strategia che ha dato buoni frutti: finora a Basilea sono venuti al mondo 29 ghepardi, i primi dei quali nel 1936.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS