Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ROMA - Lo zucchero schizza ai massimi da trent'anni a questa parte sui mercati internazionali grazie ad un rialzo della domanda in Asia e contemporaneamente al calo della produzione in Brasile e India.
A New York lo zucchero con consegna a marzo è in rialzo del 3,4% a 29,75 centesimi la libbra, dopo aver toccato 30,1 centesimo la libbra, segnando il prezzo più alto dal 15 gennaio 1981.
Solo a gennaio il prezzo dello zucchero ha visto un aumento di oltre il 10%, mentre in un anno il prezzo è raddoppiato. A spingere i prezzi dello zucchero ai massimi da trent'anni a questa parte, spiegano gli analisti, sono state le avverse condizioni climatiche, che hanno danneggiato la produzione in India e Brasile, i due principali produttori al mondo.
Tra i paesi maggiormente colpiti dalla carenza di zucchero c'é l'Indonesia. Entro maggio potrebbe avere un deficit di 530.976 tonnellate di zucchero, ha dichiarato oggi il ministro del commercio indonesiano Mari Pangestu.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS