Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente sudafricano Jacob Zuma.

KEYSTONE/EPA/KIM LUDBROOK

(sda-ats)

La polizia sudafricana ha perquisito questa mattina a Johannesburg l'esclusiva residenza della controversa famiglia Gupta di influenti imprenditori di origine indiana sospettati di usare la loro amicizia con il presidente Jacob Zuma a scopi politici ed economici.

Lo riporta la Bbc online. La perquisizione è stata realizzata dall'unità investigativa Hawks (Falchi) della polizia.

Secondo la pubblica accusa, i Gupta - che negano ogni addebito - avrebbero sfruttato la loro vicinanza a Zuma per aggiudicarsi contratti governativi multimilionari, accedere a informazioni riservate e perfino influenzare nomine ministeriali.

I presunti rapporti tra i Gupta e Zuma, sottolinea la Bbc, hanno contribuito ad aumentare la pressione sul presidente affinché rassegni le dimissioni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS