Tutte le notizie in breve

Bisogna finirla di pensare che gli investimenti privati e le privatizzazioni degli ospedali permettano di tenere a bada i costi della sanità, secondo il consigliere di Stato vodese Pierre-Yves Maillard (PS).

KEYSTONE/THOMAS DELLEY

(sda-ats)

"Bisogna finirla di pensare che gli investimenti privati e le privatizzazioni degli ospedali permettano di tenere a bada i costi della sanità": così il consigliere di Stato vodese Pierre-Yves Maillard (PS), nel suo discorso del Primo maggio a Zurigo.

Il responsabile del Dipartimento vodese della sanità, rieletto ieri nel governo cantonale, ha preso la parola sulla Sechseläutenplatz, al termine del corteo che è partito dalla Helvetiaplatz e, sotto un cielo plumbeo, ha attraversato il centro cittadino.

A Zurigo, il secondo oratore ufficiale della Festa del lavoro è Mithat Sancar, professore universitario e membro del parlamento turco per il filo-curdo Partito Democratico dei Popoli (HDP).

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve