Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sale la quota di donne iscritte al Politecnico federale di Zurigo (ETH): dal 30,8% di un anno fa, al 32,5% del semestre che inizia lunedì prossimo. All'Università di Zurigo le donne rappresentano già il 57% di tutti gli iscritti.

Secondo i dati pubblicati oggi, al "Poli" sono 2837 le matricole che iniziano un ciclo di studi a livello di bachelor. Una cifra paragonabile a quella di un anno fa.

In una nota, la rettrice dell'ETH Sarah Springmann si rallegra per l'aumento della quota femminile, che dovrebbe "contribuire a far fronte alla carenza di personale specializzato in Svizzera".

Tenendo conto anche dei 4100 ricercatori che stanno lavorando alla tesi di dottorato, gli iscritti al Politecnico federale di Zurigo sono in tutto quasi 19'000.

All'Università di Zurigo gli iscritti al nuovo semestre sono complessivamente 26'200, ossia 200 in meno rispetto a un anno fa. I nuovi iscritti sono 3800, in crescita del 6% rispetto allo scorso anno.

All'"Uni" le studentesse sono già da alcuni anni in maggioranza se si considerano i dati complessivi. Quest'anno la quota femminile ha superato per la prima volta il 50% anche nella facoltà di matematica e delle scienze naturali. L'unica eccezione rimane la facoltà di scienze economiche, con il 70% di studenti maschi.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS