Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Zurigo: arrivano tre colossali sculture egizie

KEYSTONE/MANUEL LOPEZ

(sda-ats)

Tre sculture egizie di più di 5 metri d'altezza sono state installate davanti all'entrata del Museo Rietberg di Zurigo. Fanno parte dell'esposizione "Osiride: i misteri sommersi dell'Egitto", che sarà aperta al pubblico dal prossimo 10 febbraio.

I 293 reperti della mostra sono arrivati a Zurigo da Londra, la precedente tappa dell'esposizione sulle scoperte archeologiche marine nella Baia di Aboukir, ad ovest del delta del Nilo.

Per innalzare le tre statue sono state utilizzate due gru. La più grande è una scultura in granito del dio del Nilo Hapy, alta 5,4 metri e pesante diverse tonnellate. Per proteggerle dal freddo, le tre statue sono state poste all'interno di costruzioni riscaldate con vetrate a prova di vandalismi.

I reperti della mostra sono stati scelti per illustrare la "leggenda di Osiride", uno dei grandi miti dell'Antico Egitto. Osiride era considerato il dio degli inferi, della fertilità e dell'agricoltura. Il suo mito era celebrato annualmente nel mese in cui si effettuava la raccolta del grano.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS