Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il conducente del tir precipitato ieri a Zurigo nel fiume Sihl dopo aver urtato sette auto che si trovavano su un viadotto autostradale è stato operato con successo. Sei delle undici persone rimaste ferite hanno intanto potuto lasciare l'ospedale.

La polizia cantonale non è ancora in grado di fornire informazioni sulle cause dell'incidente. Il conducente del veicolo pesante con targhe tedesche - un 27enne, secondo quanto ha reso noto oggi la polizia - ha riportato gravi lesioni alle gambe.

L'incidente è avvenuto verso le 15.45. Mentre percorreva la sopraelevata che da sud porta a Zurigo, il suo tir ha urtato ieri sette veicoli e ha continuato la corsa su una parte del ponte rimasto da decenni incompleto, sfondando uno sbarramento in cemento armato e precipitando sul greto del fiume da un'altezza di 15 metri

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS