Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Tre dei cinque agenti della polizia comunale di Zurigo arrestati martedì perché sospettati di corruzione passiva, favoreggiamento e abuso d'autorità, nonché altre sette persone coinvolte nella vicenda devono andare in detenzione preventiva. La misura, chiesta dal Ministero pubblico generale, è stata convalidata dal giudice competente.

Poiché non è stato fissato un limite temporale, significa che la detenzione preventiva vale per tre mesi. In seguito la procura dovrà inoltrare una nuova richiesta, ha indicato all'ats la portavoce della Procura generale del canton Zurigo Corinne Bouvard.

Agli agenti della squadra che controlla la prostituzione viene tra l'altro rimproverato di aver passato informazioni in parte confidenziali provenienti dal sistema informatico POLIS della polizia a persone degli ambienti a luci rosse, di averle messe in guardia da controlli e di aver rinunciato a sporgere denunce. In cambio avrebbero percepito prestazioni sessuali nonché pasti e bevande gratuiti. Gli interessati negano ogni addebito.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS