Navigation

Zurigo: ex dipendente città accusato di corruzione

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 luglio 2012 - 15:24
(Keystone-ATS)

Un ex dipendente dell'amministrazione immobiliare della città di Zurigo è stato rinviato a giudizio per corruzione. L'uomo avrebbe intascato 400'000 franchi da due società private, in cambio di appalti per l'allestimento di parchi giochi ed altre strutture scolastiche.

Le irregolarità sono iniziate alla fine del 2007 e si sono protratte fino all'inizio del 2011, quando i responsabili della società che gestisce gli immobili cittadini hanno sporto denuncia. L'ex dipendente della città ha parzialmente confessato le accuse, scrive oggi il Ministero pubblico zurighese in una nota.

L'ex dipendente cittadino e i responsabili delle due società private sono accusati di corruzione attiva e passiva. L'imputato principale dovrà rispondere anche all'accusa di amministrazione infedele: oltre ad intascare mazzette, avrebbe oltrepassato le sue competenze finanziarie.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?