Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un uomo 67 anni, attivo nella raccolta di firme per l'iniziativa popolare lanciata dall'associazione ambientalista ECOPOP che vuole limitare l'immigrazione, è stato aggredito oggi a Zurigo. La vittima è stata ferita ad un braccio con un oggetto non identificato, ha detto all'ats la polizia zurighese confermando una notizia dell'emittente locale Tele Züri. Ignoti, per ora, i motivi del gesto.

L'anziano è stato curato ambulatorialmente all'ospedale. I suoi aggressori sono riusciti a fuggire. L'uomo stava raccogliendo le firme presso la stazione di Wiedikon nel pomeriggio quando è stato molestato da varie persone. Dopo uno scambio verbale sostenuto, l'uomo se ne è andato

Tre ore più tardi, il 67enne è stata aggredito da almeno due persone mentre camminava lungo la Uetlibergstrasse riportando un taglio al braccio. La polizia non può dire che si sia trattato di un aggressione a scopo politico. Sul caso è stata aperta un'inchiesta e si cercano testimoni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS