Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un grosso carico di medicinali contraffatti - oltre un milione di pastiglie - proveniente dalla Cina e diretto in Egitto è stato sequestrato all'aeroporto di Zurigo, fa sapere oggi Swissmedic, l'Istituto svizzero per gli agenti terapeutici.

Le compresse sequestrate erano falsificazioni del preparato "Xanax" della ditta Pfizer: quattro palette del peso complessivo di 400 chilogrammi. Le autorità doganali hanno informato Swissmedic, che ha provveduto a bloccare la merce e a chiederne una campionatura. Dalle analisi di laboratorio è emerso che le compresse, di un tipo usualmente prescritto per le grandi ansie, non contengono alcuna traccia di principio attivo. La stessa Swissmedic, dopo aver informato le autorità sanitarie di Egitto e Cina, ha ordinato la distruzione della merce.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS