Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il festival del film sperimentale Videoex si tiene a Zurigo dal 20 al 28 maggio.

Lorenzo Pusterla / Videoex

(sda-ats)

Il Messico è quest'anno il Paese ospite di "Videoex", il festival internazionale del film e del video sperimentale di Zurigo. La 19esima edizione della rassegna si tiene dal 20 al 28 maggio e presenta più di 150 lavori di lavori.

Il programma dedicato alla "faccia triste dell'America" riunisce artisti messicani ed autori che con il Messico hanno un forte legame. Accanto a nomi noti dell'arte contemporanea, come Ximena Cuevas, Teresa Margolles, Carlo Amorales e Francis Alÿs, la rassegna presenta opere di Luis Buñuel, Alejandro Jodorowsky - con l'imperdibile "El topo", del 1970 - e Sergej Eisenstein, il cui film incompiuto "Que viva México!" fa da slogan al festival.

Ancora da scoprire alla nostre latitudini sono invece i ribelli delle degli Anni '60 Rubén Gamez e Gelsen Gas, che con "Coca-Cola en la sangre" e "Anticlimax" ha creato "due pietre miliari della controcultura cinematografica messicana", scrivono gli organizzatori in una nota.

La sezione "CH-Fokus" è dedicata quest'anno al pittore, regista e scrittore Werner von Mutzenbecher, classe 1937, "un autore che utilizza la cinepresa come fosse una penna stilografica" di cui viene presentata una selezione di opere di una carriera cinematografica lunga 50 anni.

I programmi speciali della rassegna sono dedicati a tre artisti che operano sul confine fra documentario e finzione: l'israeliano Omer Fast, il francese Jean Rouch e il Nobel per la letteratura irlandese Samuel Beckett. Videoex mostra l'unica opera realizzata da Beckett nel 1965 in qualità di regista, Buster Keaton davanti alla cinepresa.

Elementi centrali di Videoex - che si tiene in alcuni spazi della vecchia caserma - sono inoltre il concorso internazionale, per il quale sono stati selezionati 32 lavori su quasi 2000 opere invitate, e quello svizzero, con 10 film.

SDA-ATS