Navigation

Zurigo: otto tifosi di hockey banditi da piste ghiaccio svizzere

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 marzo 2010 - 16:36
(Keystone-ATS)

ZURIGO - Otto tifosi di disco su ghiaccio che sono venuti alle mani al termine di un match disputato il 6 febbraio a Kloten (ZH) fra la squadra locale dei Flyers e i Lakers di Rappeswil, non potranno più mettere piede in una pista di ghiaccio svizzera per diversi anni.
Gli otto hooligans sono tutti svizzeri e tifosi dei Kloten Flyers. Hanno un'età compresa fra i 15 e i 25 anni, ha reso noto oggi la polizia cantonale zurighese. Sette di loro sono stati banditi dalle piste per una durata da due a quattro anni, l'ottavo per un periodo indeterminato.
Al termine della partita vinta facilmente dalla squadra di casa, gli otto facinorosi hanno aggredito i tifosi dei Lakers che si stavano incamminando verso la stazione sotto la protezione della polizia. Negli scontri un poliziotto ha riportato ferite alla testa.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?