Navigation

Zurigo: spettacolare "trasloco" edificio di 6200 tonnellate

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 maggio 2012 - 07:23
(Keystone-ATS)

Spettacolare trasloco di un'edificio di 6200 tonnellate nei pressi della stazione di Zurigo-Oerlikon: lo stabile che ospitava la direzione della "Maschinenfabrik Oerlikon" (MFO) viene spostato di 60 metri in un'operazione che s'inizia oggi alle 11.00 e dovrebbe durare una quindicina di ore. Si tratta del più grande edificio mai spostato in Svizzera.

La storica costruzione in mattoncini dev'essere trasferita di 60 metri verso ovest per far posto a due binari della nuova linea di transito, il megaprogetto delle FFS che prevede un nuovo tunnel fra la stazione centrale di Zurigo e quella di Oerlikon.

L'immobile di tre piani, con una pianta che misura 80 metri per 12, fu costruito nel 1889 come sede amministrativa della MFO, la fabbrica di macchinari, armi e locomotive, poi passata alla "Oerlikon, Brown Bovery" e quindi alla ABB.

I preparativi per il trasloco sono iniziati circa 10 mesi fa, quando fu trovata una soluzione per salvare il vecchio edificio, che altrimenti rischiava di essere demolito. Si è dovuto in particolare scavare intorno al piano interrato, che è stato stabilizzato e poggiato sopra sei enormi binari in acciaio.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?