Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Radiazioni leggermente superiori alla norma sono state misurate oggi in una busta di plastica con i documenti di spedizione di un container della compagnia Swiss che ha fatto il volo da Tokyo a Zurigo. La compagnia ha segnalato il caso alle autorità e ha fatto intervenire gli esperti dell'Istituto Paul Scherrer (PSI).

Il container in questione era già stato controllato a Tokyo, dove non erano emerse anomalie, ha detto all'ATS il portavoce di Swiss Jean-Claude Donzel. Il livello di radioattività sopra la norma è stato misurato durante un nuovo controllo effettuato dopo l'arrivo a Zurigo.

Tutte le altre casse che si trovavano sul velivolo sono risultate in regola. Anche il contenuto dal cassone con la busta leggermente radioattiva è risultato in ordine, come pure l'interno dell'aereo, ha precisato il portavoce.

Da alcuni giorni Swiss controlla tutti gli aerei che arrivano dal Giappone e il relativo carico, per verificare i livelli di radioattività. Valori leggermente superiori alla norma sono finora stati misurati su tre container. In tutti i casi si tratta di livelli che rendono necessaria una segnalazione alle autorità, ma che non sono considerati pericolosi per la salute, precisano i responsabili di Swiss.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS