Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Un aereo militare tedesco si schianta sulle Alpi

L'incidente ha riguardato un caccia Tornado dell'esercito tedesco

(Keystone Archive)

Un cacciabombardiere Tornado dell'aeronautica militare tedesca (Luftwaffe) è precipitato giovedì pomeriggio nei pressi del villaggio bernese di Stechelberg, nella regione della Jungfrau.

I due piloti sono stati ritrovati su un ghiacciaio. Uno di loro è sopravvissuto ed ha potuto essere salvato, mentre per il secondo non c'è stato nulla da fare.

La disgrazia è avvenuta poco prima delle 15 nella parte superiore della valle di Lauterbrunnen.

L'apparecchio biposto si è schiantato contro la parete rocciosa tra l'Äbeniflue e il Mittaghorn, due cime attorno ai 3900 metri di quota. Testimoni hanno osservato l'esplosione.

Un elicottero della Air Glacier è riuscito a localizzare i due piloti su un ghiacciaio, sotto il punto d'impatto: erano verosimilmente riusciti ad azionare il seggiolino eiettabile.

Uno dei due dava segni di vita ed è stato soccorso verso le 16.25. L'altro è stato recuperato alle 17.45 ma era ormai morto, ha indicato una portavoce della polizia cantonale.

L'aereo si è "praticamente polverizzato" nell'impatto, ha dichiarato un altro portavoce della polizia cantonale al giornale regionale per Berna, Friburgo e Vallese della radio svizzerotedesca DRS.

In esercitazione

Secondo quanto ha indicato il portavoce dell'aviazione militare elvetica Jürg Nussbaum, l'aereo da combattimento, che può anche svolgere missioni di ricognizione, stava sorvolando la Svizzera di ritorno dalla Corsica.

Poco prima dell'incidente si era fermato all'aerodromo militare di Emmen, nel canton Lucerna, per fare rifornimento di carburante.

L'apparecchio stava effettuando un "esercizio di navigazione", nel quale il pilota deve sorvolare diversi obiettivi. Simili voli di aerei militari stranieri sopra la Svizzera sono autorizzati e non hanno nulla di straordinario, ha precisato Nussbaum.

Una valle stretta

Il sindaco di Lauterbrunner Jost Brunner ha detto di aver visto per caso durante una passeggiata il Tornado volare relativamente basso nella valle, tentare improvvisamente di prendere quota e poi scomparire in direzione del ghiacciaio di Rottal, sotto la parete sudovest della Jungfrau.

Egli ne ha valutato l'altezza di volo a circa 1200-1300 metri. La stretta valle di Lauterbrunner è circondata da parecchie cime fra i 3000 e i 4000 metri, in particolare sul versante Est, dove è avvenuto l'incidente.

swissinfo e agenzie

Tornado

Il Tornado è un cacciabombardiere a due posti utilizzato dalla Bundeswehr dal 1981. Può anche effettuare delle missioni di ricognizione.

L'aereo da combattimento è stato sviluppato congiuntamente da Inghilterra, Italia e Germania.

Può raggiungere una quota minima di volo di 30 metri, è dotato degli strumenti per il sorvolo automatico di territorio, decolla ed atterra su brevi distanze ed è in grado di trasportare un notevole carico di munizioni.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.