Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Un'esperienza multimediale sulla tratta del Gottardo

Nel 2007 la linea ferroviaria del San Gottardo compie 125 anni (FFS)

Vivere in un modo unico il fascino dei tunnel elicoidali e dei paesaggi selvaggi di montagna: un sogno che le ferrovie federali realizzano per i 125 anni della linea del Gottardo.

Il nuovo vagone PanGottardo, dotato di 26 sedili girevoli e 17 schermi piatti farà vivere fino al 28 ottobre prossimo un'esperienza multimediale ai viaggiatori.

Una carrozza ferroviaria panoramica con sedili girevoli che si orientano automaticamente verso la direzione di marcia, rendendo particolarmente avvincente il transito nelle gallerie elicoidali, e diverse offerte multimediali. Sono questi gli ingredienti di "PanGottardo", uno speciale vagone che le Ferrovie federali svizzere (FFS) fanno circolare sulla tratta Basilea-Zurigo-Locarno per sottolineare i 125 della linea del Gottardo.

In esercizio quotidianamente fino al prossimo 28 ottobre, il vagone "PanGottardo" permette ai viaggiatori di "vivere una nuova esperienza di viaggio", hanno indicato le FFS. Per potervi accedere i viaggiatori devono munirsi di un biglietto di prima classe e devono fare una prenotazione con un sovrapprezzo di 25 CHF.

Sedili girevoli

La carrozza è dotata di 26 sedili girevoli che durante il viaggio si orientano costantemente in una nuova posizione: nel tragitto fra Locarno ed Arth-Goldau le poltrone si orientano automaticamente verso il polo nord e durante il viaggio verso il Ticino nella direzione opposta. Nei tratti rimanenti è possibile orientare il sedile a piacimento attraverso un pulsante.

Ciò permette ai viaggiatori di "godere attivamente e appieno le grandi opere architettoniche presenti su questa linea di montagna", scrivono le FFS.

Ma la sofisticatissima carrozza è anche una sorta di cinema. Infatti, durante il viaggio, su 17 video a schermo piatto scorreranno diversi filmati che avranno per tema il San Gottardo.

Numerose manifestazioni

PanGottardo rappresenta una "prima mondiale" ed è costata 750'000 franchi. Si tratta soltanto di una delle iniziative organizzate per festeggiare i 125 anni della storica linea ferroviaria, che fu inaugurata il primo giugno del 1882.

Lo scorso mese di ottobre le FFS avevano inaugurato la prima "stazione ferroviaria in autostrada", sull'area di sosta della A2 a Erstfeld (Uri). In estate sarà inoltre messo in scena a Göschenen (sempre nel canton Uri) uno spettacolo all'aperto sulla "Gottardbahn". Le varie manifestazioni e iniziative sono finanziate dalle FFS con un milione di franchi. Vi partecipano pure i cantoni di Uri e Ticino, con entrambi 200'000 franchi, e società private.

swissinfo e agenzie

In breve

La nuova galleria di base del Gottardo – parte integrante delle Nuove trasversali ferroviarie alpine (NTFA) – è la più lunga del mondo. Sarà operativa nel 2015.

Dopo l'apertura delle NTFA la vecchia linea ferroviaria di montagna perderà d'importanza.

Ancora non si sa quale sarà la sua sorte. Non è escluso che la si possa chiudere oppure utilizzare a scopi turistici.

La vecchia linea ferroviaria potrebbe inoltre essere riconosciuta come parte integrante del patrimonio culturale mondiale dell'Unesco.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.