Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Un'iniziativa per defiscalizzare il risparmio per l'alloggio

Più svizzeri dovrebbero poter diventare proprietari

(Keystone)

Un comitato composto da rappresentanti dei partiti borghesi ha lanciato un'iniziativa per facilitare l'acquisto di una casa e migliorare l'efficienza energetica tramite sgravi fiscali.

L'obiettivo è di dare ai cantoni uno strumento che permetta loro di aumentare il tasso di proprietari tra la popolazione svizzera.

I risparmi accumulati per acquistare una casa non dovrebbero più essere tassati: è quanto chiede un'iniziativa lanciata martedì dalla Società svizzera per la promozione del risparmio per l'alloggio.

Concretamente, un singolo contribuente che prevede di comperare un'abitazione potrebbe dedurre dalla sua dichiarazione fiscale fino a 15'000 franchi all'anno e una coppia sposata fino a 30'000 franchi.

Questo esonero non potrebbe superare un periodo di 10 anni. Se nessun alloggio è stato acquisito nei due anni successivi, il beneficiario della deduzione sarà tassato retroattivamente.

Efficienza energetica

L'iniziativa prevede anche un esonero d'imposta di 5000 franchi all'anno e per contribuente per i lavori intesi a migliorare l'efficienza energetica e quindi la protezione dell'ambiente.

Questo strumento dovrebbe permettere ai cantoni di aumentare il tasso di proprietari, hanno spiegato i membri del comitato d'iniziativa, che riunisce anche diversi parlamentari dei partiti borghesi. In Svizzera, infatti, questo tasso è tra i più bassi in Europa.

I promotori dell'iniziativa non hanno dubbi: la raccolta delle 100'000 firme necessarie sarà portata a termine senza nessun problema entro il termine previsto del 27 settembre 2008.

Secondo il parlamentare radicale Charles Favre, l'iniziativa avrà successo anche perché i cantoni potranno decidere se applicare questo modello o meno.

"Questo elemento federalista è importante, poiché abbiamo già potuto constatare delle sensibilità diverse a seconda delle regioni", ha indicato. Per quanto concerne le perdite fiscali, i promotori sono fiduciosi: "Vi saranno delle perdite a corto termine, ma saranno seguite da un effetto moltiplicatore", ha dichiarato Favre.

Iniziativa popolare

L'iniziativa popolare permette ai cittadini di proporre una modifica della Costituzione. Per essere valida, deve essere sottoscritta da almeno ...

Modello basilese

Il modello è già applicato da 16 anni nel semicantone di Basilea Campagna. Questa esperienza ha mostrato che l'iniziativa non si indirizza solo ai ricchi, ha sottolineato il deputato radicale Hans Rudolf Gysin: le statistiche di Basilea Campagna mostrano infatti che il reddito medio delle persone che fanno uso di questo strumento ammonta a 57'000 franchi. Inoltre, nel semicantone negli ultimi dieci anni la proporzione di alloggi in proprietà è passata dal 37 al 41,5%.

L'esperienza di Basilea Campagna è però in pericolo: dopo il "no" del popolo svizzero al "pacchetto fiscale", il 16 maggio 2004, che prevedeva l'estensione a tutta la Svizzera di un modello analogo, il cantone è stato invitato a "correggere il tiro", ciò che però non ha mai fatto.

Da allora, i suoi rappresentanti sono tornati alla carica in parlamento federale, ma inutilmente. "L'iniziativa federale era quindi necessaria per evitare l'abrogazione di un modello che ha fatto le sue prove da diversi anni", ha dichiarato il parlamentare di Basilea Campagna Walter Jermann.

Questa iniziativa non è l'unica che chiede una modifica del regime fiscale per i futuri proprietari di case. Nel fine settimana, i delegati della Società svizzera dei proprietari fondiari si sono infatti pronunciati a favore di un'iniziativa simile, che però non è ancora stata lanciata.

swissinfo e agenzie

Le due iniziative

Risparmio per l'alloggio
Con questa iniziativa, i cantoni potranno introdurre delle deduzioni per coloro che vogliono acquistare una casa. Un singolo contribuente potrà dedurre dalla sua dichiarazione fiscale 15'000 franchi e una coppia sposata 30'000 per un periodo massimo di 10 anni. I proprietari potranno dal canto loro risparmiare e dedurre dalla dichiarazione 5'000 franchi all'anno (10'000 per le coppie) per dei lavori destinati a migliorare l'efficienza energetica.

Iniziativa dei proprietari fondiari
Con questo testo, Confederazione e cantoni saranno obbligati ad introdurre la disposizione del risparmio per l'alloggio. Le deduzioni ammontano a 10'000 franchi per il singolo contribuente e 20'000 per le coppie sposate. L'iniziativa chiede pure un cambiamento del sistema di tassazione sul valore locativo della casa per i proprietari di più di 60 anni.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.