Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Un solo visto per l'Euro 2008

Se la loro squadra si qualificherà, i tifosi turchi avranno bisogno di un visto

(Keystone)

Per evitare ai tifosi che vorranno assistere agli europei di calcio del 2008 di domandare due visti, Svizzera ed Austria si sono accordate per rilasciarne uno speciale valido per i due paesi.

Ad occuparsi delle pratiche saranno le rappresentanze diplomatiche austriache.

Unite non solo nell'organizzazione dei campionati europei di calcio, ma anche nella concessione dei visti d'entrata: Austria e Svizzera hanno deciso di emettere uno speciale visto per l'Euro 2008 valido per entrambi i paesi.

I due vicini hanno raggiunto un accordo di massima. Manca però ancora l'approvazione ufficiale del governo elvetico.

A rilasciare il visto – che sarà valido in tutti i paesi aderenti agli accordi di Schengen – saranno le rappresentanze diplomatiche austriache. È a queste ultime che dovranno rivolgersi calciatori, funzionari e tifosi extra europei.

Durante la fase degli europei di calcio, il visto sarà valido anche per la Svizzera. Lo ha spiegato mercoledì ai microfoni della radio della Svizzera tedesca Eduard Gnesa, direttore dell'Ufficio federale della migrazione (UFM).

Dettagli in sospeso

Dal canto suo, la portavoce dell'UFM Brigitte Hauser precisa che ogni richiesta di visto per Euro 2008 sarà comunicata alle autorità elvetiche, che potranno quindi intervenire nella procedura. La soluzione si è resa necessaria perché nel 2008 la Svizzera non farà ancora parte dello spazio Schengen.

Le discussioni tra i due paesi, che volevano evitare ai calciofili di richiedere due visti, hanno dunque portato i loro frutti. Restano però ancora dei dettagli da regolare. Brigitte Hauser cita ad esempio la questione della durata del visto.

Visto per una decina di paesi

I campionati sono organizzati dall'UEFA – l'Unione delle associazioni europee di calcio – che riunisce 53 paesi. Solo i cittadini di 30 di questi paesi possono entrare in Svizzera senza visto: quelli dei 27 stati che fanno parte dell'Unione europea e quelli dei tre paesi che insieme alla Svizzera fanno parte dell'Associazione europea di libero scambio.

In sostanza, il visto dovrà essere richiesto solo dai cittadini di una decina di paesi – come ad esempio la Turchia – qualora la loro squadra dovesse qualificarsi per gli europei.

La fase finale degli europei di calcio accoglierà 16 squadre. Il torneo di qualificazione si concluderà il 21 novembre. La Svizzera e l'Austria sono qualificate d'ufficio in qualità di paesi ospitanti il torneo. Il 2 dicembre a Lucerna un sorteggio stabilirà quali squadre si affronteranno nella fase finale.

swissinfo e agenzie

Euro 2008

Il campionato europeo di calcio 2008 si terrà in Svizzera e in Austria dal 7 al 29 giugno. Verranno disputati 31 incontri: 15 in Svizzera (sei a Basilea, tra cui la partita d'apertura, tre a Zurigo e altrettanti a Berna e a Ginevra) e 16 in Austria (finale a Vienna). I biglietti emessi saranno 1'050'000.

Non meno di 2'500 giornalisti commenteranno le partite, che saranno seguite in televisione da circa 8 miliardi di spettatori in 170 paesi.

Il contributo della Confederazione è di 82,5 milioni di franchi: 35,7 per la sicurezza, 10,8 per gli stadi, 7 per la direzione del progetto, 4 per i trasporti pubblici e 5 per la promozione.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera